domenica 2 giugno 2019

Le Invasioni Pindariche - Il Garda si fa Festival



Due splendide rassegne letterarie si affacciano da ormai cinque anni sul lago più grande d'Italia. Si tratta del Festival Giallo Garda e del Tignale Summer Festival. Laura Marsadri e Paola Bonincontri ne parlano con lo scrittore ambulante Roberto Ritondale, che le ha intervistate per Le Invasioni Pindariche al Salone del Libro di Torino. In sottofondo una musica originale suonata e composta da Joanna Robinson.

domenica 19 maggio 2019

Le Invasioni Pindariche - Pippo Baudo


Per Le Invasioni Pindariche un protagonista d'eccezione con lo scrittore ambulante Roberto Ritondale: il mito della televisione italiana Pippo Baudo.

lunedì 22 aprile 2019

martedì 16 aprile 2019

Notre-Dame

Mi commuove e mi angoscia sapere che questa guglia, fotografata qualche anno fa da un battello sulla Senna, non esiste più. Mi fa stare male immaginare quella cattedrale maestosa devastata dal fuoco. E inevitabilmente penso a quanto siamo fragili, a quanto sia fragile l'uomo e tutto ciò che l'uomo è capace di costruire. Nulla è immutabile, in noi e intorno a noi. Nulla, davvero nulla, è per sempre.

Invasioni Pindariche - Daniela Carelli


Questa settimana Le Invasioni Pindariche ospitano Daniela Carelli e il suo romanzo "Mosaico Napoletano". Un'intervista bella e gioiosa!

domenica 7 aprile 2019

Invasioni Pindariche - Ada Colau

Tornano 'Le Invasioni Pindariche'. La protagonista di questa settimana è la straordinaria sindaca di Barcellona Ada Colau: "L'Italia è un Paese meraviglioso - ha detto - dovete credere in voi".


mercoledì 20 marzo 2019

Sei sempre Universo

Se sei luce, sei stella.
Se sei buio, sei cielo di notte.
In un caso o nell'altro, sei sempre Universo.
Non porti limiti, riscopriti infinito.

Le Invasioni Pindariche - Luca Crovi


Tenerezza

Non vergognatevi della vostra tenerezza.
In un mondo di duri serve un’anima gentile.

Primavera

Vestiamoci di sole, è primavera

Donne, diffidate dell'8 marzo

Oggi vi diranno che siete speciali, eccezionali, fondamentali. Vi regaleranno fiori e stenderanno tappeti, urlando anche alla luna quanto sia necessario riconoscervi tutti i diritti negati. Ma domani la vostra busta paga sarà la stessa, e cioè più bassa di quella di un uomo. Al posto dei fiori pretenderanno che abbiate una scopa fra le mani. Continueranno a brigare per sottrarvi i diritti conquistati, magari con decreti che sembrano affondare le radici nel Medioevo. Vi lasceranno sole di fronte alle denunce di chi vi perseguita e vi minaccia, senza proteggervi. E forse vi uccideranno. Diffidate, donne. Diffidate dell’8 marzo e di noi uomini.

Ciao Mario

Aveva un sorriso storto, come storta era la sua comicità. E io adoro il genio che irride l'equilibrio, l'intelligenza liquida e sghemba che batte sentieri sconosciuti ai più. Ciao Mario Marenco, amico geniale e storto.


mercoledì 2 gennaio 2019

Sogni

Il tempo si misura in sogni.
Quanti più ne avrai realizzati
tanto più avrai vissuto.